Vinzaglio

Spinge capotreno che cade, denunciato

Un ventenne italiano di origine straniera è stato denunciato dalla Polfer per aver aggredito un capotreno che voleva fargli la multa perché non aveva il biglietto, questa mattina a bordo di un convoglio Trenord sulla linea Milano-Domodossola, all'altezza di Sesto Calende (Varese). Il capotreno avrebbe detto al giovane della multa, ordinandogli anche di scendere alla fermata successiva. A quel punto il ventenne lo avrebbe spinto facendolo cadere dalle scale interne al convoglio a due piani. Quando il treno è arrivato in stazione a Sesto Calende, gli agenti della Polfer hanno bloccato l'aggressore. Per poter soccorrere il capotreno, di 37 anni, accompagnato in ospedale ad Angera per sospetta lesione non grave a una spalla, il treno è rimasto bloccato sui binari diversi minuti. L'aggressore rischia anche una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie